Aree

Immacolata 2014

Nell’ideografia che contempliamo troneggiano tre cerchi per indicarci che ogni vocazione ha la sua origine nell’Amore Trinitario; Amore che illumina ogni persona a scegliere la strada da Dio preparata per ciascuno.

Per questo la Chiesa, nella persona di Papa Francesco, ha voluto un sinodo per la famiglia, simboleggiata dagli anelli, e ha dedicato un anno di riflessione e approfondimento per la Vita Consacrata, simboleggiata dalle tre lampade.

Maria, vergine – sposa – madre – discepola del Signore, è modello di ogni vocazione. Ella è vissuta nell’ombra e nel silenzio, seminando sui suoi passi il profumo di Colui che doveva venire e che si è fatto Uomo per la salvezza di tutti.

La vocazione familiare è un prolungamento dell’opera creatrice di Dio. Infatti la Bibbia dice:

“Dio creò l’uomo a sua immagine; maschio e femmina li creò … Dio li benedisse e disse loro: Siate fecondi e moltiplicatevi …”. (Gen 1,27-28)

Nel divino progetto d’amore, l’uomo è reso partecipe dell’atto creatore nella trasmissione della vita. Ed è proprio da questo giardino familiare che possono germogliare e di fatto germogliano vocazioni alla sequela di Cristo nella vita consacrata. Questa vive nel mondo per essere testimonianza della Trinità, segno di fraternità e servizio di carità”.

***************

Papa Francesco esprime così il suo Grazie allo Spirito Santo che gli ha ispirato due momenti forti per la famiglia e per la vita consacrata:

Benedico il Signore per la felice coincidenza dell'Anno della Vita Consacrata con il Sinodo sulla famiglia. Famiglia e vita consacrata sono vocazioni portatrici di ricchezza e grazia per tutti, spazi di umanizzazione nella costruzione di relazioni vitali, luoghi di evangelizzazione. Ci si può aiutare gli uni gli altri.

 

 
Esci Home