India

India

1983

La Congregazione, alla fine degli anni 1960, si interrogava sulla possibilità di aprire nuove porte del mondo per diffondere il Regno di Dio. Contemporaneamente avvertiva l'urgenza di rivitalizzarsi con nuovi "germogli" poiché le forze cominciavano a diminuire....

Nel 1969 arriva a Madre Irma e al suo Consiglio un invito, da parte di una Superiora delle Suore della Provvidenza di Gorizia, ad aprirsi all'India, e precisamente al Kerala dove - diceva - giovani cristiane erano desiderose di consacrarsi al Signore e al servizio dei fratelli. La stessa Superiora dà le prime informazioni sulla realtà socio-religiosa del luogo e indica un sacerdote che si occupava della formazione e dell'orientamento vocazionale delle ragazze: Padre Cyriac V. Puthenpura, in Kerala.

La Congregazione prese contatto con tale sacerdote che, considerato il nostro Istituto nella sua spiritualità e nelle sue opere, ben volentieri orientò verso di esso alcune giovani disponibili ad accettare tale spiritualità e a venire in Italia per alcuni anni per fare il periodo di formazione.

Così le prime 6 giovani,

Anna Alamkott,
Angela Pallikara,
Elisabetta Vattakunnel,
Elsy Kompanathottathil,
Rosa Vadekemparampil
Rita Bavally,

il 19 marzo 1970 partirono dall'aeroporto di Kocin (Kerala) e giunsero in Italia, il 20 marzo.
Fecero il loro pre-postulato a Vicenza, Villa Mater Dei per il duplice scopo di inserirsi gradualmente nella cultura e apprendere la lingua, e verificare le motivazioni che le orientavano a tale scelta.

Alla fine dei sei mesi, cinque di esse iniziarono il cammino in Postulato, per poi proseguire con il Noviziato, fare la prima Professione il 2 febbraio 1974 e la Professione Perpetua il 23 agosto 1980

Questo primo gruppetto si arricchisce di altre 2 giovani che arrivano in Italia nel 1975 e faranno la Professione nel 1982.

Così dopo circa tredici anni dalla permanenza delle prime suore indiane in Italia, in ascolto della voce delle sorelle indiane che esprimono il loro desiderio al XIII Capitolo Generale del 1975, la Congregazione sceglie di aprire le porte dell'India.

Nel frattempo la Superiora generale Madre Giannarosa Sterbini, accompagnata da una Consigliera generale, si reca sul posto per cercare, con il benestare del cardinale di Hernakulam (J. Parakatil) il luogo più adatto e la casa per le suore.

Con l'aiuto dei PP. Cappuccini, viene individuata e acquistata lacasa di "Archana"a Keezhmad.

E il primo nucleo della missione in India, che ospita le prime suore missionarie lì: Suor Gracy Alamkott, Suor Mary Kompanathottatil, Suor Pier Grazia Semenzin (Superiora).

Queste, partite dall'Italia il16 gennaio 1983, arrivarono in India - Kerala, e precisamente a Keezhmad, il giorno18 gennaio, ma dovettero alloggiare presso le Clarisse fino al 23 gennaio quando, libera la casa, poterono entrarvi.

Il 9 maggio dello stesso anno fu aperto il dispensario, che sarà chiuso poi nel 1997.

Giunte in India altre sorelle (Suor Mery, Suor Elsy, Suor Anni con la Superiora Suor Esterina Cecchin), il 27 settembre 1983 si apre una seconda comunità a Marayoor per assistenza ai malati con l'impegno di prestare servizio infermieristico nell'ospedale Sahayagiri dei padri Vincenziani e collaborare in varie attività pastorali e parrocchiali.

Quando nel giugno 1985, l'ospedale a Marayour verrà chiuso, si apre per le Suore Dorotee un'altra porta nella missione indiana: una terza casa ad Ezhupunna, nella diocesi di Allepey, con ambulatorio e scuola materna; e nel marzo 1989 inizia l'attività a Poovar, nella Diocesi di Trivandrum per scuola materna e collaborazione pastorale dove, nel 1991 ci sarà anche scuola elementare.

Nel frattempo le sorelle di Archana hanno organizzato campi-scuola, visitato le famiglie e le parrocchie cercano di cogliere nelle giovani il seme della vocazione... Il terreno sembra davvero fertile.

Infatti:

neldicembre 1983 già 16 giovanientrano nella nostra casa per fare esperienza della nostrafamiglia religiosa eil 31 maggio 1984 entrano in probandato 15 aspiranti

Il 1° giugno 1984 si inaugura il Centro Giovanile "Santa Maria Bertilla"

Il 31 gennaio 1985 viene aperto il Noviziato in India e 15 novizie indossano il SARI

celeste, divisa delle Novizie e 20 aspiranti entrano in Probandato.

Con le promettenti vocazioni... continua l'espansione missionaria in India.

 

E oggi le Suore Dorotee sono non solo nel Kerala, ma in sei stati dell'India,
 

 

 
Esci Home